IL PUNTO FERMO! Quale strategia per il Fermano? (di Adolfo Leoni)

Piazza del Popolo è stata riaperta. I commercianti del centro storico di Fermo hanno vinto. Il sindaco Nella Brambatti ha ceduto dopo una guerra durata due anni e mezzo. Per Natale e fino all’Epifania le auto potranno invadere il salotto buono, parcheggiare un’ora dinanzi ai portici e deturpare la vista del palazzo dei Priori, Biblioteca Speziali, Loggetta affrescata.

Un albero di natale piuttosto moscio fa da rotatoria. Un cielo di stelline azzurre e di brutte stelle dorate prende il posto del cielo più bello, quello naturale.

Immagine

Gli esercenti non ce la fanno. Hanno chiesto aiuto. Reputano che le auto in centro possano risollevarli dalla crisi. Perché non tentare?

Il giorno della Fiera di Natale – domenica scorsa – piazza e strada nuova erano più gremite del consueto. Trovare un parcheggio era difficilissimo. Eppure, tanta la gente che è salita su. Ascensori con l’affanno.

Quale ricetta miracolosa? La frana di una costola del Girfalco ha avuto il suo fascino, così come le bancarelle in piazza e nella strada sottostante viale Veneto.

Di riportare gente in centro si parla da venti anni. Senza successo. Forse ci vorrebbe un’azione coraggiosa. Non chiudere la piazza, ma l’intero centro storico, iniziando da Campoleggio. A condizione però di lanciare l’immagine di una città a misura d’uomo e a misura di famiglia: dove la gente possa passeggiare tranquillamente senza slalom tra le auto, dove i bambini possano ritrovarsi e giocare per strada, dove i vecchi possano sedere a parlare tra loro, dove gli esercizi commerciali abbiamo cose originali da offrire, dove i musei e i palazzi della cultura siano sempre aperti, dove la cattedrale e il suo museo non siano un pezzo di Fermo isolato dal resto. Una città della salubrità, perché senza smog; della convivialità, perché capace di provocare incontri; della bellezza, perché ricca di storia e di grandi opere.

Offriamo gratis uno slogan: Fermo, la città del Ben Vivere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...