SERENISSIMI IN GALERA. FORSE PER COPRIRE… (di Adolfo Leoni)

Porca miseria, sono preoccupato. Hanno arrestato 24 Serenissimi. Avevano trasformato un trattore per il trasporto dell’uva e della frutta in un mezzo con un tubetto da lancio. Cannone? Carro-armato?

Quando si dice l’agreste ingegno italico! No, scusate, in questo caso: veneto!

Immagine

Torno alla mia preoccupazione. Sabato scorso, ho incontrato un turista di Modena. Ha chiesto informazioni. Gliel’ ho date. L’ho accompagnato alla balconata del Girifalco di Fermo e, complice il bel tempo, ho indicato quelle che, grazie alle prossime giornate limpide, sono le coste isolane della Dalmazia. Aggiungendo che di fronte non avevamo il mare Adriatico ma il Golfo di Venezia.

Dio mio, potrei essere accusato di collusione con gli autonomisti della Repubblica dei Dogi?

L’ho fatta ancora più grossa. E facebook m’è testimone e accusatore.

Domenica scorsa ho condotto una ventina di persone sulle “Strade dell’Insorgenza”. Quelle calcate dai bifolchi e dagli artigiani armati contro le truppe di Francia.

M’è venuto oggi il dubbio che parlare di insorgenti in queste ore diventa pericoloso.

Scherzi a parte, l’enfasi con cui è stata raccontata la storia dei Serenissimi, e l’impegno delle forze dell’ordine per smascherare un movimento definito insurrezionalista, ha qualcosa che non convince.

A scuola, il professor Walter Tulli, deceduto da qualche giorno, ci insegnava che gli stati, quando hanno grossi problemi da affrontare, o da coprire, sviano l’attenzione del popolo su cose ingigantite alla bisogna.

E’ un ammonimento che tengo sempre presente. Anche in questo caso. Spero di leggere qualcosa di più serio. Altrimenti debbo dar ragione a quei – pochi – quotidiani che scrivono: la mafia impazza, i serenissimi in galera. Ma forse qualcosa di peggio pure. Seguitemi un attimo: province azzerate, comunelli accorpati, regioni espropriate… Non è per caso che l’Italia per salvarsi viri decisamente per uno stato super accentratore? Per cui le autonomie diventano quasi fuori legge…

Ancora: ieri il velocista Matteo Renzi alla City londinese ha chiesto di investire in Italia. Sarebbe il caso di saperne di più. Perché un conto è dare una mano alle nostre imprese, un conto è svendere le nostre aziende a prezzi di saldo merce.

Buona giornata. E: fate attenzione!!!

Annunci

One thought on “SERENISSIMI IN GALERA. FORSE PER COPRIRE… (di Adolfo Leoni)

  1. Ciao Direttore, (O se preferisci: “Lustrissimo sior Diretore” ) sai bene che personalmente non ho mai avuto molta simpatia per certo esasperato “autonomismo” specie quando rappresentato da odierne realta’ politiche, o presunte tali. Peraltro rimango perplesso di fronte a tali spiegamenti di forze conto rivoluzionari da osteria i cui “carri armati” potrebbero al massimo servire per la sfilata di Carnevale. Il “TANKO” pare una versione moderna del Wyppeth inglese di venerata memoria, (Modernissima realizzazione dell’ Esercito Britannico nel 1917, carro “leggero” che doveva agire in coppia con i vari “Female” e “Male” sulle pianure di Fiandra circa un secolo fa…In pratica fu il SECONDO modello di carro entrato in servizio in Inghilterra) non vorrei avessero preso a esempio il disegno della “Guida ai carri armati di tutto il mondo” edizione Mondadori 1975 che ancora conservo a casa. Questo tipo di pericolosi eversori mi induce sempre piu’ all’ introduzione di adeguate pene alternative al carcere: lavorare in discarica gratis tre mesi o essere presi a calci nel sedere un’ ora al giorno per due settimane. A parte l’ idiozia intrinseca del fatto trovo pero’ pericoloso che gente “normale” pensi di risolvere i problemi con certi sistemi: oggi sono un gruppo di buffoni piu’ o meno suonati, domani qualche altro suonato prende la pistola, quella vera. Soprattutto e’ pericoloso trascurare i famosi “segnali”, c’ e’ comunque disagio e malcontento in giro, e magari c’ e’ chi e’ pronto ad approfittarne, anche mettendo in mano la pistola allo scemo di turno. Non so se l’ abolizione delle Provincie sia l’ inizio dell’ involuzione autoritaria o della resurrezione economica e morale. Comunque so che dipende da noi, non solo da Renzi – Grillo – CasaLOGGIA e salvatori della patria vari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...