Una notte a San Liberato, sotto le stelle, in compagnia di racconti, poesie e note. Con brindisi finale

SAN LIBERATO, un colle tra Monte Vidon Corrado e Montegiorgio. Un luogo caro a Osvaldo Licini, una tappa del Cammino dei Francescani, un antico luogo di fiere e mercati. Oggi, l’abbandono.
Venerdì 20 giugno andremo a conoscerlo meglio. Partiremo alle 20:45 dai piedi del colle (imbocco per Piane di Falerone dalla strada che da Montegiorgio porta a Monte Vidon Corrado): dall’imbocco sulla strada che da Monte Vidon Corrado porta a Montegiorgio. Saliremo a piedi per circa dieci minuti. Poi, ci accomoderemo sul prato, dinanzi alla minuscola chiesa, guardando la distesa di luci e di ombre, dal Monte San Vicino ai Sibillini, dalla vallata del Tenna al mare. Tetto di stelle, profumo di fieno, lucciole nel grano, e poesie e note. E un brindisi finale. Alla nostra Terra di Marca. E alla silenziosa Pieve. Pensando al sorriso di Licini, di San Giacomo della Marca, di frate Ugolino da Montegiorgio, dei tanti che lì vissero… forse più felici di noi.

P.S. Se non amate la natura, il silenzio, la poesia, la musica, le stelle, il vino. NON VENITE!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...