LA TENZONE. Da Marino Miola a Giovanni Zamponi ( che la può anche cantare )

Il Guinnes

Seguitando l’argomento

sei riuscito nell’intento

di fregare Dante.

—————————–

Con la prima e la seconda

la tua penna assai feconda

stila un canto lungo.

——————————

Superandolo di sei,

caro amico, riterrei

metterti nel Guinnes.

——————————

Per la mente frastornata,

dal tuo eloquio affaticata,

è una via crucis.

——————————-

Arte lunga, vita breve:

alla fine pur si deve

darsi la risposta.

——————————-

Siamo figli di un disegno

e ti esalti nell’impegno

di parlar del nume.

——————————-

Ma sprecar tante parole

per spiegar siffatta prole

mi conferma il dubbio.

———————————

Se siam frutto di un evento

non occorre alcun commento

nasci, vivi e muori.

———————————-

In quell’Evo che tu vanti

l’intelletto dei pensanti

si beava in dio;

———————————-

chiese piene affumicate

di preghiere popolate

nella pestilenza!

———————————–

Quando disse “e pur si move”

l’uomo volse il guardo altrove

e pensò a se stesso.

———————————–

Per guarire da un malore

lascio il santo protettore,

vengo da te, medico.

———————————-

Se la giostra non si arresta,

or preciso la richiesta,

dammi la risposta.

———————————–

Dimmi, esperto del creatore,

dov’è sta questo signore

che vorrei parlarci!

Marino Miola

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...