CERTO CHE CI VENGO. A PRESENTARE IL LIBRO. ANCHE NELLE CASE PRIVATE

Una mail. Stamattina. Di buon’ora. La scrive una signora di Monterubbiano.

Dice: “Caro Leoni, non sono potuta venire alla presentazione del suo libro a Moresco, al teatrino di Santa Sofia. Me ne dispiace. Ha altre presentazioni in corso? Se non le ha, mi permetto di farle una domanda: verrebbe a presentarlo in qualche abitazione privata con un auditorium limitato? La ringrazio anche solo di aver letto questa mia”.

libro

Risposta: Cara Signora, al momento non ho presentazioni fissate per i primi di gennaio. Comunque, andrò sicuramente in quelle famiglie che me lo chiederanno. Anche con un numero minino di spettatori. Non solo: ma andrei anche nei bar, nei caffè, nei ritrovi privati. Perché ogni volta che presento il libro, capisco di più la gente che mi sta di fronte e capisco di più anche quello che ho scritto. Nessuna paura per il numero: a Montegiorgio eravamo 120, alla Ubik di Fermo una settantina, a San Martino al Faggio oltre 80, a Pedaso una trentina, a Moresco sì e no dieci. Non è questo che importa. Importa ritrovarsi, parlare, discutere. Confrontarsi.

Ci sto. Sono pronto. Certo che ci vengo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...