Da Tipicità in the city, idee per un nuovo turismo.

Ieri, a Palazzo Romani Adami di Fermo, in occasione della prima edizione di Tipicità in the city, sono state lanciate diverse idee.

La prima riguarda i Monti Sibillini.

Il dr Lando Siliquini ha proposto al folto pubblico che assisteva agli incontri nel palazzo agrario, una forte spinta partecipativa per il riconoscimento da parte dell’UNESCO della nostra montagna come Patrimonio Materiale dell’Umanità.

Il dr Siliquini

Il dr Siliquini

Ci sono dati storici, antropologici, culturali, ambientali e paesaggistici che possono adeguatamente sostenere questa iniziativa.

Siliquini ha parlato di un Comitato già all’opera e ha chiesto condivisione e vicinanza.

Lo scrittore Cesare Catà ha supportato l’iniziativa parlando di quel “di più” che la Terra di Marca possiede ma non valorizza e stenta a comunicare.

Il prof. Cesare Catà

Il prof. Cesare Catà

Il docente si è avvalso di un esempio: tutti sono affascinati dalla leggenda del mostro di Lock Ness, che vivrebbe in un lago della Scozia.   Affascinati, ripetiamo, dalla leggenda. Così come la Terra di Marca potrebbe affascinare con le leggende (o verità?) delle fate al servizio della maga Sibilla, o dei Mazzamurelli, il piccolo popolo di folletti abitanti la montagna incantata, molto simili ai Leprechaun irlandesi.

Per Emanuele Luciani, guida naturalistica e vice presidente dell’Associazione Antichi Sentieri – Nuovi Cammini, la Terra di Marca va vissuta con maggiore intensità attraversandola a piedi e cogliendo insieme storia, tradizione, arte, racconto e religiosità. Citando un famoso archeologo, Luciani ha detto: le Marche sono forse l’ultima Terra dov’è possibile camminare un arco vasto della storia. L’occasione è stata ghiotta per presentare la “Piccola Santiago” ovvero il Cammino dei Benedettini che si svolgerà da fine maggio alla prima settimana di giugno da Santa Vittoria in Matenano a Farfa in Sabina.

tutti

Mons. Mario Lusek, direttore nazionale CEI dell’Ufficio Turismo, Sport e Tempo libero, ha insistito sui Cammini come proposta turistica ma anche religiosa, raccontando di un recente incontro con il Sottosegretario ai Beni Culturali italiani. Il sacerdote ha insistito nel concetto di “Comunità accogliente” e ospitale, che non tradisce la sua storia e presenta all’ospitato il suo “stile di vita”.

Il neo presidente di Marca Fermana ha raccolto tutti i suggerimenti parlando di una vera e propria svolta nell’istituzione cui è stato chiamato di recente. Patti di amicizia, come quello firmato da poco con il sindaco di Praga, sono una delle strade da percorrere per costruire insieme un nuovo modo di fare turismo.

Maurizio Marinozzi ha anche colto i suggerimenti venuti dal presidente dell’Associazione Antichi Sentieri – Nuovi Cammini, Adolfo Leoni, circa i gemellaggi veri e basati su dati storici, da attivare con alcuni centri dell’Inghilterra, come Canterbury, grazie alla Casula di Tomas Becket custodite nel museo diocesano di Fermo.

Storia, arte, tradizione, cultura, dicevamo, collegate strettamente con il buon produrre, la salute, il buon cibo. Quello rappresentato dai circa 20 piccoli/grandi produttori del fermano che hanno invaso il Palazzo agrario di Fermo, visitati da alcune migliaia di intenditori e buyer.

Annunci

3 thoughts on “Da Tipicità in the city, idee per un nuovo turismo.

  1. Condivido con entusiasmo la vostra iniziativa… In qualità di presidente della associazione DMO Picena , alla quale fanno capo 450 strutture ricettivo turistiche del territorio provinciale, mi rendo disponibile per qualsiasi collaborazione……..

  2. Peccato che non mi sia stato possibile partecipare a questo bellissimo momento al tipicità city spero in un prossimo avvenimento complimenti Maresa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...