L’Assolo della Morante. Un film al femminile

Stavolta arriva sul serio. Rimandato l’incontro di mercoledì 13 gennaio per una indisposizione, Laura Morante sarà a Fermo domani sera, venerdì, per incontrare i suoi affezionati fans.

Al Multiplex Super8, alle ore 21 in Sala A e alle ore 21,15 in Sala 7, l’attrice-regista introdurrà il suo nuovo film Assolo. In precedenza si incontrerà con i giornalisti.

67esimo Festival del cinema di Venezia

Assolo è un film del genere commedia, lieve nel racconto, profondo nella tematica, che ha colpito e ha fatto discutere. La Morante è stata ospite di diversi programmi televisivi nazionali.

Una pellicola che richiama. Il Super 8 ha dovuto aprire anche una seconda sala per consentire al pubblico di assistere alla proiezione introdotta dall’attrice-regista.

I contenuti sono noti: la donna, la bellezza, il passare degli anni, l’autostima.

“Un film al femminile” hanno titolato alcuni critici nazionali, addirittura un “film femminista”.

L’attrice, presente nei giorni scorsi a Milano ad una iniziativa promossa dalla rivista Grazia e dall’azienda Lierac, ha spiegato perché il suo lavoro ha avuto uno sguardo preciso e puntuale sulla donna.

assolo

“Negli ultimi venti anni – ha detto – c’è un preoccupante ritorno indietro della donna, al di là delle apparenze e dei traguardi professionali che tante raggiungono. Penso che sia in pericolo la percezione che abbiamo di noi stesse”.

Un concetto che probabilmente ripeterà sabato mattina, 23 gennaio, al Centro congressi San Martino di Fermo, agli studenti del Liceo classico e delle scienze umane della città.

I quarti e i quinti si sono prenotati per un incontro ravvicinato. Domande e risposte per capire e penetrare il mondo di una donna attrice e di una donna che, ad un certo punto della sua vita, ha scelto di andare dietro alla macchina da ripresa proponendo temi che la interpellavano proprio come donna.

Chi ha già visto il film, lo considera interessante proprio per aver messo in campo situazioni, come quella della fragilità umana, molto vicine alla gente comune.

“Mi auguro – ha detto la Morante sempre a Milano – che questa storia abbia messo dei semi a germogliare”.

La presenza a Fermo dell’artista, che resterà in città alcuni giorni, è stata ottenuta grazie all’impegno della Consultinvest Sim che ha nel fermano Paolo Dall’Acqua un elemento di punta nell’organizzazione degli eventi, e alla famiglia Perugini (Monica e Marcello) titolari del Super8 e attenti a proposte cinematografiche di qualità.

Nei prossimi mesi il Multiplex ospiterà altri registi e altri attori italiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...