FM-Tv. Tra le notizie del giorno (martedì 26 gennaio 2016)

Drammatico incidente questa mattina a Fermo, intorno alle 9,30, lungo via Salvo d’Acquisto. Mentre attraversava la strada, un uomo è stato travolto da un’auto ed è stato trasportato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Murri. Si tratta di un  ex dipendente del Comune di Fermo oggi in pensione.

Tragica scoperta ieri intorno alle 13, al Porto turistico di Porto San Giorgio. Il direttore della struttura, Basilio Ciaffardoni, uscito in barca, ha rinvenuto il corpo di un uomo con indosso solo un pigiamo. Recuperato dalla Guardia costiera, il cadavere è stato identificato. Si tratta di un fermano di 65 anni, abitante a Salvano. Poco distante sono stati prima ritrovati il suo giaccone e le sue scarpe, quindi è stata rinvenuta anche l’auto: una twingo Renault. Dai primi accertamenti, sul corpo non sono stati trovati segni di violenza.

La palestra di scherma, usata anche dall’IPSIA, è stata visitata dai ladri che hanno portato via le monete contenute nei raccoglitori dei distributori di merendine. I malviventi si sono introdotti nella struttura probabilmente nella notte tra sabato e domenica scorsi. Nel fermano, il problema dei ladri nelle abitazioni private e negli uffici pubblici si sta facendo drammatico. Domenica intorno alle 14 è toccato al dispensario farmaceutico di Capodarco della farmacia Moreschini di Lido di Fermo. Il fragore dei vetri infranti ha impaurito i malviventi che sono fuggiti.

Incontri, conferenze e concerti per non dimenticare. In occasione della Giornata della Memoria di domani, mercoledì 27 gennaio, il Conservatorio di Musica “G.B. Pergolesi” e l’Istituto Storico Fermano ISML-Fermo, sotto l’egida del Comune della Città di Fermo, partecipano alle manifestazioni che si tengono nella Regione Marche e in tutta Italia organizzando due eventi che si terranno presso la Sala dei Ritratti il 27 Gennaio e il 4 Febbraio.

Gli utenti di Trivago sono inclementi nei confronti del Fermano. Il Resto del Carlino informa che le segnalazioni degli ospiti delle strutture migliori delle Marche, negli ultimi 12 mesi, non citano la città di Fermo. “Per la costa si arriva fino a Pesaro, per trovare una struttura alberghiera del sud delle Marche bisogna ‘saltare’ verso Ascoli, dove spicca il Palazzo dei Mercanti di Ascoli Piceno con una valutazione media di 94,59 su 100: il miglior hotel della regione”. Una domanda ai nostri hotel.

La Coldiretti ha lanciato un allarme in riferimento all’avvio del processo di revisione delle norme che disciplinano l’etichettatura dei vini nell’Unione. «Il futuro dell’agricoltura italiana ed Europea dipende dalla capacità di promuovere e tutelare le distintività territoriali che sono state la chiave del successo nel settore del vino dove hanno trovato la massima esaltazione». Così si è espresso Roberto Moncalvo presidente della Coldiretti e vicepresidente degli agricoltori europei del Copa, che commenta il rischio che la Commissione Europea consenta anche ai vini stranieri di riportare in etichetta nomi italiani. In pratica si tratta di consentire l’uso di denominazioni senza un riferimento geografico ma con solo il nome del vitigno, senza curarsi del fatto che la storia e la tradizione le abbiano legate ad un determinato territorio.

Buone notizie invece dal fronte del Banco alimentare molto presente nelle Marche, specie nel fermano e nel sambenedettese. Rio Mare  e Banco Alimentare portano l’iniziativa #UnTonnoPerTutti alla sua terza edizione. In pratica, chi acquisterà 5 euro di prodotti Rio Mare e inserirà i dati dello scontrino sul sito http://www.riomare.it, donerà una scatoletta da 80 gr di Tonno Rio Mare al Banco Alimentare.

Il Teatro Arlecchino di Monte Urano pronto ad accogliere il programma di spettacoli per i mesi da febbraio a maggio. Si parte con Enzo Avitabile l’undici febbraio prossimo.

In rete, il decimo numero della rivista Amici dell’Istria che è stato dedicato al prof. Ciro Maddaluno di cui, come una sorta di testamento artistico,   viene pubblicato l’ultimo contributo nella rubrica Collaborazioni. Maddaluno morì a settembre del 2015.

LaSonda è un gruppo rock alternativo costituito da cinque giovani fermani. La band è entrata nella rosa dei sette gruppi che prenderanno parte alla semifinale di Sanremo rock, il contest nazionale nato nel 2007.

Adriano Alessandrini,Michele Arcangeli, Matteo Cipelletti, Luca Cruciani e Andrea Postacchini si esibiranno per la seconda prova il 28 gennaio a Roma. “Lezione di astronomia” e “Filo teso” i pezzi eseguiti alla selezione dello scorso 17 gennaio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...