Tra le notizie del giorno (giovedì 28 gennaio 2016)

Nuovo ospedale di Fermo. Costituita la Commissione di controllo e verifica. Presidente è stato nominato Giambattista Catalini, suo vice sarà Daniele Iacopini.  Fanno parte della Commissione Cristian Falzholgher, Pasquale Zacheo, Mirco Temperini, Massimo Tramannoni, Pierluigi Malvatani, Giulia Torresi, Massimo Rossi, Francesco Bargoni e Gianluca Tulli. Tra la popolazione però iniziano le domande. Ci si chiede se i 70 milioni previsti saranno sufficienti e soprattutto se questo impegno non possa pregiudicare l’andamernto attuale dell’ospedale Murri.

Massimo Bianconi, ex direttore generale di Banca Marche, comparirà davanti al Gup del tribunale di Ancona il primo marzo. La Procura di Ancona ne ha infatti chiesto il rinvio a giudizio insieme all’imprenditore Vittorio Casale e a Davide Degennaro, presidente di Interporto Puglia, indagati per corruzione tra privati. Si tratta di uno stralcio dell’inchiesta sul buco miliardario di Banca Marche. Con l’avviso di chiusura indagini la Finanza aveva contestualmente sequestrato beni per 15 milioni di euro riconducibili ai tre indagati: venti conti correnti, quote di società, due abitazioni a Bologna, una a Parma e due a Roma, tra cui una palazzina in via Archimede, ai Parioli, intestata a una società riconducibile a familiari di Bianconi.

Dopo la prostituzione, Porto Sant’Elpidio torna al centro dell’attenzione per un crescendo di spiacevoli avvenimenti malavitosi verificatisi in questi giorni: rapine, incendi ad auto e ora anche furti di automobili, com’è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì. Due auto di media cilindrata, appartenenti alla stessa famiglia, sono state rubate in via Cedri. Indagini in corso da parte dei carabinieri.

Presi a Sant’Elpidio a Mare i vandali che hanno manipolato gli estintori della scuola Bacci. Le telecamere sono state essenziali. Presi quattro ragazzi ( un maggiorenne e tre minorenni). Tre sono di Sant’Elpidio a Mare e uno di Monte Urano.  

Dopo il cardinal Menichelli, anche il vescovo di Ascoli Piceno, mons. D’Ercole, si schiera a favore del Famili Day. “Appoggio questa manifestazione – ha detto ieri il presule – e credo che sia un contributo indispensabile al dialogo necessario, in democrazia, fra varie componenti della società”.

Restiamo in argomento. Il Chesterton Gala 2016, previsto a San Benedetto del Tronto, per il 30 gennaio è stato rinviato al 13 febbraio, in quanto la Scuola e le famiglie vicine al movimento dei “Tipi Loschi”, presente anche nel fermano, parteciperanno alla manifestazione del 30 Gennaio a Roma contro il disegno di legge Cirinnà. Gli organizzatori hanno così commentato: “La nostra Scuola parteciperà perché insegniamo esattamente il contrario ai nostri ragazzi e vogliamo dare il nostro piccolo contributo a questa lotta contro ciò che riteniamo naturalmente e umanamente ingiusto.

A proposito dei comportamenti romani, un  internauta fa notare che se, nel 2016 a Roma coprono le nudità delle statue dei musei capitolini, negli anni ’50 a Montegiorgio venne decapitato il membro della statua del Seminatore, scultura di Gaetano Orsolini, posizionata a fianco dello scalone dell’ex Municipio.

Importante riconoscimento per la Città di Fermo. Il progetto “Il museo di tutti e per tutti – Sviluppo del sistema museale marchigiano”, che dallo scorso mese di luglio consente alla Sala del Mappamondo (a Palazzo dei Priori) di essere fruibile, per la prima volta dal 1688, da coloro che sono affetti da disabilità motorie e sensoriali, ha vinto, con encomio, il Premio Nazionale “Persona e Comunità”. Il premio  valorizza, che valorizza i migliori Progetti finalizzati allo Sviluppo, al Benessere ed alla Cura della Persona nella sezione Cultura, socialità e tempo libero, verrà consegnato il prossimo 26 febbraio nel corso di una cerimonia pubblica al Palazzo della Regione Piemonte a Torino.

Gettare le basi per future collaborazioni e relazioni culturali, turistiche ed economiche. Con questo obiettivo il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ed il primo cittadino di Prrenjas (Albania) Miranda Rira si sono incontrati in municipio. Il Sindaco Rira ha anche auspicato “di poter prendere ad esempio alcune buone prassi del modello di governo della Città di Fermo per la propria comunità”.

Primo appuntamento oggi a Fermo dei “Giovedì dell’Arte” organizzati dal Liceo Artistico di Fermo e Porto S. Giorgio a cura di Nunzio Giustozzi, Daniela Simoni e Sabrina Vallesi. Il ciclo di lezioni si ispira quest’anno al recente lavoro di Elena Del Drago “C’eravamo tanto amati. Le coppie dell’arte nel Novecento”, edito da Electa. Il volume e le lezioni ripercorreranno la storia artistica del Novecento attraverso il racconto biografico delle coppie che l’hanno segnata: incontri fatali, muse, modelle, amanti, mogli o assistenti.

Pronta un’altra esibizione dei giovani del musical Hercules, firmato Manu Latini. Si terrà al Teatro delle Api il 13 febbraio prossimo.   

Un’informazione per i giovani musicisti del nostro territorio. Il Ministero dell’Interno ha aperto un bando per lavorare come orchestrali nella banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. I posti disponibili sono in tutto 30 posti, mentre 24 sono le tipologie di posti messe a concorso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...