Arte, Cultura, salute. Gusto della vita. La nostra ricetta. Stile di vita e non folclore

Alla BIT, Vittorio Sgarbi ha dichiarato: “Le Marche sono un libro aperto di Storia dell’Arte… la bellezza delle Marche è la prova dell’esistenza di Dio perché qui gli artisti hanno dato il meglio guardando un ambiente meraviglioso. Una regione piccola nelle dimensione, ma proporzionalmente la più grande per quantità di patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico in Italia”.

vit

Vittorio Sgarbi

In queste settimane, la città di Fermo dà vita all’ “Open day Rubens”, un omaggio al ritorno della grande pala d’altare, più conosciuta come “Adorazione dei Pastori”.

Lo scorso anno, al convegno medico internazionale di Montegiorgio organizzato dal Laboratorio Piceno della Dieta mediterranea in collaborazione con il Comune, i docenti universitari si sono soffermati sul valore ed efficacia della “Paesaggioterapia”. Natura, bellezza e stile di vita.

dieta

Il prof. Giorgio Vittadini, docente di statistica alla “Statale” di Milano, ha commentato oggi (venerdì) la recente indagine svolta dalla Bloomberg in campo sanitario. L’Italia è “il secondo Paese al mondo per la buona salute dei suoi abitanti e il primo in Europa”.

I motivi per spiegare il dato sono molteplici: sicuramente il sistema pubblico – privato della sanità. Quindi, spiega Bloomberg, lo stile di vita della nostra popolazione, specie adulta: “Una dieta equilibrata come quella mediterranea, che è gusto, anche di stare a tavola, e non semplice alimentarsi; lo spazio dato ai legami familiari ed amicali; l’amore per le cose belle. In una parola, un gusto per la vita…”.

vitta

Il prof. Giorgio Vittadini

Cose belle e gusto della vita, dunque.

Due concetti-immagine molto apprezzati dal prof. Terzo Nicolai che, fermano di nascita, emigrato in Emilia-Romagna, ha lavorato a lungo in ospedale e, sempre a lungo, ha tenuto la cattedra di Anatomia artistica all’Accademia delle Belle arti di Ravenna. Due gli incontri importanti nella sua vita: quello, da studente liceale, con il grande pittore Giuseppe Pende, e quello con i mostri sacri: Flaminio Fidanza e Ancel Keys, collaborando alla ricerca internazionale del Seven Countries Study che diede riconoscimento alla Dieta mediterranea e incoronò Montegiorgio regina mondiale del buon vivere.

Nicolai

Il dr Terzo Nicolai

Nicolai ha rivelato che studiava “con un quadro del Crivelli davanti”.

Torna il binomio Arte/Cultura-Salute.

Mercoledì scorso su “Avvenire”, il giornalista Paolo Massobrio tornando sull’eccezionalità della Dieta mediterranea, ha scritto che “lo stile alimentare italiano potrebbe essere il vero collante di ogni iniziativa, di ogni promozione, di ogni biglietto da visita, anche per la vocazione turistica ed esperenziale che può offrire il Bel Paese”.

paolo

Paolo Massobrio

Massobrio inserisce però un dubbio, che forse diventa una amara realtà: “Il cibo e il vino in Italia sono e rimangono folklore, spettacolo, spunto di qualche convegno, al massimo di una colta chiacchierata, ma mai una cosa seria, che possa far decollare e connotare il nostro Paese, patria dello stile di vita. Stiamo volando troppo alto?”. E’ questa la battaglia contro la riduzione folclorica e per la riscoperta del nostro “petrolio” che ha ingaggiato da due anni il Laboratorio Piceno della Dieta mediterranea, nato nella Terra fermana, l’unica che può vantarne l’origine.

diet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...