Una storia della Chiesa

“Una storia della Chiesa”. E’ il titolo del libro che l’autrice: la battagliera Angela Pellicciari presenterà oggi a Fermo.

L’incontro si terrà nell’Auditorium “Mons. Franceschetti” del seminario arcivescovile di Fermo (ore 18:30).

L’iniziativa è stata presa dalla Casa editrice nazionale Cantagalli.

Tre i personaggi che interverranno. La docente Pellicciari, storica del Risorgimento e docente di Storia della Chiesa in diverse facoltà teologiche, il preside della Facoltà di Economia della Politecnica delle Marche Francesco Chelli, e Eusebio Astasio, catechista itinerante del Cammino Neocatecumenale.

350 pagine per una storia della Chiesa potrebbero sembrar poche. E forse lo sono. Ma sono anche sufficienti per tracciare una sintesi articolata delle caratteristiche della Chiesa cattolica attraverso i secoli.

angela

La prof.ssa Angela Pellicciari

Nella Lettera apostolica che Leone XIII scrisse nel 1883: la Saepenumero considerantes, il papa della Rerum Novarum sosteneva che: “La scienza storica sembra essere una congiura degli uomini contro la verità”.

E’ forse perché stimolata da questo giudizio tranciante che la Pellicciari si è gettata nello studio di carte, documenti d’archivio, “storie, profezie, peccati e santità” in modo da permettere la distinzione “del vero dal falso, la propaganda anticattolica dall’effettiva realtà ecclesiale”. E’ il racconto della vita di martiri e di santi accanto alle “concrete difficoltà, ambiguità e compromessi dei rapporti dei pontefici col potere temporale”.

La Pellicciari non fa sconti alle leggende nere neppure alle cadute degli uomini di chiesa.

Certamente si tratta di una sintesi, personalissima, e proprio per questo la scelta dell’articolo indeterminativo: una, usato nel titolo.

L’incontro fermano servirà a comprendere i principali nodi, sfide e difficoltà che la Chiesa si è trovata ad affrontare nel corso dei secoli. E oggi, in particolare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...