Due bombe una sola pista? Sembra poco

Perché la bomba carta non è stata posta dinanzi al Seminario di Fermo che ospita cento profughi?

Perché non dinanzi all’ex casa Franceschetti dove sono radunati i minori?

Perché non dinanzi al Sagrini, dove trovano accoglienza le donne sfruttate?

( FERMO Gianluca Murgia CORRIERE ADRIATICO )

La Chiesa di San Tommaso di Fermo

Perché non dinanzi alla mensa de Il Ponte?

Ne hanno messa invece una davanti alla porta della canonica del Duomo e un’altra dinanzi a quella della chiesa di San Tommaso.

Forse, volevano intimidire o colpire indirettamente il direttore della Caritas, don Pietro Orazi, o un prete di un quartiere difficile come San Tommaso-Tre Archi, don Sebastiano Serafini. E’ una delle ipotesi avanzata da mons. Vinicio Albanesi.

Ma sia don Pietro che don Sebastiano non è che siano la punta avanzata dell’accoglienza profughi.

Semmai, è proprio don Vinicio questa punta.

Quindi, la pista della ritorsione xenofoba o di qualche “schiavista” potrebbe essere molto labile.

Forse più consistente potrebbe essere quella di una vendetta per un rifiuto di qualche tipo.

Senza escludere però del tutto la bravata, a cui crediamo un po’ meno.

E senza escludere un aspetto che viene poco rimarcato.

La chiesa fermana – come la chiesa intera – non è una onlus, un ente caritativo, assistenziale. E’ qualcosa di più che poi si esprime anche nell’assistenza.

Negli ultimi giorni, il problema è stato affrontato come se la chiesa fosse una sorta di Emergency religiosa.

Usando questa lente, o, che è lo stesso, declassando la comunità cristiana  a soggetto filantropico, potrebbero sfuggire altre piste.

Come quella dello sfregio a una realtà che propone uno sguardo diverso sulle persone e sulle cose, cioè sull’esistenza. Uno sguardo che infastidisce.

E’ possibile che le due bombe carta siano frutto di un gesto che contiene in sé una banalità drammatica, piena di vuoto e di rancore, di nulla e di irrisione?

Saranno le forze dell’ordine – speriamo – a dirci com’è andata sul serio.

Ma qualche elemento dovevamo pur metterlo dinanzi al semplicistico due più due.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...