Il sacerdote ucciso. Il ritorno ai confessionali e l’Ordine del Tempio

Padre Jacques Hamel è stato ucciso sull’altare di una chiesa francese, in Normandia. Come accadde al cardinale Romero, a San Salvador. Islamisti dell’Isis gli assassini del primo, appartenenti agli squadroni della morte i secondi. Hamel era anziano, in pensione da dieci anni aveva chiesto di restare nella sua parrocchia a dare una mano al nuovo... Continue Reading →

Annunci

In odio la vita

Non cambia se un milite dell’Isis fa strage di bambini e adulti a Nizza rispetto ad un giovane depresso che ammazza coetanei a Monaco di Baviera, o un giapponese che accoltella a morte 19 handicappati. Non cambia il senso. Vengono spente vite umane. C’è un odio contro la vita Che lo si faccia per ideologia,... Continue Reading →

Strage di Monaco. E dis-informazione

19:40 di venerdì scorso. Le trasmissioni RAI si interrompono improvvisamente per lo Speciale TG1. I cuori sobbalzano. Tutti abbiamo pensato la stessa cosa: ci risiamo, è una strage. La conduttrice è in video. Racconta di colpi di pistola in un grande centro commerciale di Monaco di Baviera. Torna e ritorna sui colpi, le immagini fanno... Continue Reading →

Bombe dinanzi alle chiese e anarchici del piffero

Ieri, i due arresti a Fermo. I carabinieri hanno messo in manette due uomini accusati di aver posizionato cinque bombe (quattro esplose) dinanzi alle chiese fermane. Dopo aver sentito le parole del Procuratore della Repubblica Domenico Seccia, cambio parere, almeno in parte, rispetto a quanto scrissi all’indomani del secondo botto. La pista delle bombe posizionate... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑