Confindustria e artigianato. Quale scelta per la Terra di Marca?

Ieri alle 12:45, un importante canale televisivo privato ha descritto Forte dei Marmi e la nuova tendenza nel commercio: l’apertura di negozi unici, con prodotti unici, per clientela unica.

Non è la produzione di serie. E’ un lavoro di artigianato.

Rifletto che l’artigianato è stata la costante della Terra di Marca. Ne è il suo tratto distintivo.

boccia

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia

Ce ne sono ancora di artigiani che resistono: dalle calzature al restauro di mobili. Sono per lo più dislocati nell’entroterra fermano.

Sempre ieri, ma nel pomeriggio, ascoltavo il Giornale Radio Marche.

La notizia era che il neo presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ha visitato la nostra regione e ha presenziato all’assemblea di Fermo.

Mi aspettavo un commento di un altro neo-presidente: Giampietro Melchiorri, da poco ai vertici della territoriale fermana.

Niente da fare. Ai microfoni RAI si è sentita la voce di un esponente di Confindustria Ascoli Piceno.

Capisco l’esigenza giornalistica di dare copertura ampia alla notizia coinvolgendo più attori possibili e di aree diverse.

Ma è chiara anche un’altra cosa: la diversità di tessuto economico produttivo tra Fermo ed Ascoli.

Il secondo ha avuto grandi insediamenti industriali ai tempi della Cassa del Mezzogiorno. Molto meno oggi che la Cassa non c’è più e la crisi ha flagellato furiosamente.

Il Fermano è contraddistinto invece da una realtà totalmente diversa: quella delle piccole imprese.

Le grandi si contano sulle dita di una mano.

Per dire che il giornalista non ha sbagliato ad intervistare un protagonista ascolano. La vera realtà confindustriale, teoricamente, è più lì che da noi

Confindustria ha sempre rappresentato aziende di grandi dimensioni. Quanto spazio c’è stato effettivamente per le PMI?

Forse il rilancio produttivo della Terra di Marca. riparte proprio dall’artigianato che tra l’altro è anche meno invasivo e più rispettoso dell’ambiente. E può legarsi ad uno sviluppo turistico equilibrato e ad una agricoltura di qualità.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...