Fermo. Una notte al museo

Immaginate una trentina di bambini che, sul far della sera, risale la scala del Palazzo dei Priori di Fermo. Ognuno indossa uno zainetto rigonfio sulle spalle. Qualcuno dà la mano ad una signora, forse madre forse maestra. Il portone è socchiuso. Vi si infila, quasi timoroso, uno alla volta per poi affrontare la risalita in... Continue Reading →

Annunci

Agostino Scaloni. Il bisogno di poeti.

Il viale per il teatro Alaleona di Montegiorgio è giallo ocra. Foglie di tigli fanno tappeto. Svolazzano. Carte leggere s'alzano insieme. «... silenziu... un suffiu de ventu strascina un pezzu de carta vilina, è comme un lamentu!». È il primo verso di Mezzanotte, una delle poesie più struggenti di Agostino Scaloni, poeta vero (Gustì de... Continue Reading →

Imprenditore azienda e mercato. L’homo oeconomicus non basta più. Presentato il Rapporto Sussidiarietà

Forse le teorie dell'homo oeconomicus non bastano più, forse le leggi dell'economia sono insufficienti da sole a spiegare le pieghe che sta prendendo il mondo, forse dovremmo rileggere il pensiero medievale quando il «noi» comunitario era superiore all'«io» individualista, forse andrebbe riletto Kant quando, nella Critica della ragion pratica, scrive di un «cielo stellato sopra... Continue Reading →

Moregnano. Nel silenzio un borgo della storia

C'è nebbia azzurrina in questo dopo pranzo con pioggia lieve. Lascio l'auto nei pressi del cimitero di Torchiaro e cammino per contrada Cerqueto. «Cerque» in dialetto, querce in italiano. E quante!: un tempo a rendere distinguibili, da altre, le nostre contrade. Immagino secoli indietro con querce, ghiande e maiali nei boschi, «dapprima quelli del monastero,... Continue Reading →

Il racconto di Ottobre all’Abbazia. Dai monasteri nuova agricoltura e nuova economia

Cos'è la cultura oggi? Vezzo da intellettuali, prodotto da consumare, racconto di un palcoscenico vip goduto dalla platea? Oppure occasione di conoscenza per vivere l'oggi guardando al domani? Questa seconda è la risposta di Ottobre all'Abbazia: non spettacolo, ma possibilità di riallacciare catene generazionali. Lo ha fatto intendere, sabato scorso, Fabio Pierantoni della Condotta Slow... Continue Reading →

Chi è l’imprenditore

Crisi russa, mercati difficili, tassazione insopportabile, cassa integrazione insoddisfacente, «sirene» inglesi che promettono sgravi fiscali, terre d'Albania e Tunisia pronte ad accogliere a braccia spalancate, estrema difficoltà nel ricambio generazionale. Ogni giorno l'imprenditore di casa nostra combatte la sua dura battaglia. Ogni giorno deve rimotivare a se stesso la presenza in fabbrica. Ma chi è... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑