Sindaci, Laboratorio, Filo-fest, Antichi sentieri, Villa in Villa per la Terra di Marca

La chiamano San Simone. Il nome giusto è Santa Maria in Muris. È una chiesa torre che guarda il Tenna e l’Ete vivo. La costruirono i monaci Farfensi. Porta, specie nella facciata, pietre di epoca romana e longobarda. Simboli e segni di un linguaggio quasi perduto. Se ne sta su un colle dinanzi a Belmonte Piceno.

Giovedì mattina c’era sole in abbondanza. Primavera piena. Dinanzi al piccolo tempio si sono seduti in cerchio 9 sindaci (Belmonte, Massa Fermana, Montegiorgio, Monte Leone, Montelparo, Monte Vidon Corrado, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Smerillo), in rappresentanza dei 17 (quelli del cratere fermano, della montagna e delle colline) che si sono federati per un nuovo sviluppo della Terra di Marca. Accanto a loro, rappresentanti di associazioni e gruppi, come il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea, Filo-Fest. Di Villa in Villa, Antichi sentieri Nuovi cammini. Chiamasi sussidiarietà orizzontale. negli ultimi tempi molto dimenticata.

belmonte-santa-maria-2

Santa Maria in Muris

La conferenza stampa doveva tenersi all’interno: tavolo degli oratori pronto e sedie schierate. S’è deciso altrimenti: rompere le forme. Ognuno: sindaci, giornalisti e invitati hanno preso la propria seggiola e se la sono posizionata all’esterno. Come amalgamati dal paesaggio: i Sibillini imbiancati e feriti, le querce che sono la tradizione di queste terre, la chiesa che parla della rivoluzione religiosa-culturale-ambientale dei monaci, i terreni ben arati, le fabbriche lungo il Tenna, le ville dei marchesi, i colli della presenza dei Domini Contadini, il teatro romano, i dipinti di grandi e medi artisti, e decine di altre eredità venute da lontano.

belmonte-san-maria

È il Genius loci che fornirà il riscatto della Terra di Marca, il suo riemergere dopo le disgrazie del terremoto.

belmonte-sindaci

Ci prepariamo alla conferenza stampa (atipica)

Qualcosa di nuovo è accaduto. 17 municipi si sono messi insieme, hanno redatto un progetto partendo da un lavoro svolto e seminato per anni dal Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea. Lo hanno presentato in Regione. Il presidente Ceriscioli ha annuito: è il primo che ci arriva dopo il sisma, organico e puntuale. C’è scritta una cifra: 400 mila euro. Serviranno per sviluppare l’agricoltura, per promozionare all’estero i prodotti della campagna, per il turismo, per formare guide e accompagnatori, per la salute e la buona vita. Lo hanno rimarcato i sindaci Marco Rotoni di Servigliano, Ivano Bascioni di Belmonte e Armando Benedetti di Montegiorgio.

belmonte-cibo

Dal canto suo il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea metterà a disposizione quanto già attivo e in costruzione: le Fiere della Qualità con i piccoli/grandi produttori della Terra di Marca, i cammini storico-culturali-ambientali con visite alle aziende, le Case del Gusto e dell’artigianato dove esporre e commercializzare i prodotti locali, i laboratori di cucina per turisti e scuole; il Museo della Dieta Mediterranea; la costituzione dell’Accademia Internazionale di Studi sulla Dieta mediterranea e territorio, l’attivazione di una Scuola della tradizione; la valorizzazione della cultura antropologica Picena; l’inquadramento delle sagre nella cornice della Dieta; la riscoperta della cucina monastica, la realizzazione di un Centro contro l’Obesità. Infine, la grande battaglia per la proposta all’Unesco dei Sibillini come Patrimonio immateriale e materiale dell’umanità.

belmonte-sindaci-e-cibo

Nel programma rientra anche Marche in valigia, un progetto già attivo grazie al dr Roberto Ferretti, in queste ore a Bruges in Belgio per promozionare i prodotti delle Marche.

L’incontro non poteva che terminare con una degustazione: squisite tartine e ottimo vino di aziende del luogo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...