Una “Ciao” che rompe la fissità

Sguardo fisso davanti a sé. Se non ci sbatti, l’altro non esiste: quasi un ectoplasma. Sui marciapiede stretti è un bel problema! Il saluto è stato tolto. Non per ineducazione. Per mancanza di riferimento: ma chi sei? Il sorriso resta gelato nel volto sfrontato o nell’indifferenza. Il dramma odierno: non ti vedo, non vedo l’altro,... Continue Reading →

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑