CAMMINO LA TERRA DI MARCA. Le vetrate di Sant’Antonio. Una piccola Chartres

Andai a Chartres, anni fa, in camper e una guida d’eccezione: mons. Germano Liberati, docente di italiano, critico d’arte, collaboratore dell’Università di Urbino. Montegiorgio gli ha dedicato la Biblioteca comunale. Visitammo la Cattedrale di Notre-Dame. Avevo interesse per il Labirinto, ero appassionato di alchimia, esoterismo, Cavalieri Templari (un amore che m’è rimasto). Mentre percorrevo le... Continue Reading →

MINORI… PER MODO DI DIRE. Il giardiniere del Quirinale. La storia di Francesco Ulivello

Più di una volta, vicino all’ascensore,  ha incontrato il presidente Giorgio Napolitano. Un’altra, il nuovo presidente Sergio Mattarella. Di lontano ha visto Renzi, Brunetta e altri personaggi politici di primo piano. Dove? A Roma, tra gli alberi, il parco, le siepi. Fino a qualche mese fa Francesco Ulivello è stato uno dei dieci giardinieri del... Continue Reading →

GENTE DI CAMPO. Studente di giorno, agricoltore di sera. La storia di Giorgio Amaolo

Me l’avevano segnalato comuni amici. Dicevano: «È un ragazzo in gamba, gli piace la terra, vuole vivere in campagna, dovresti conoscerlo». Fatto. Ci vado. Strada Mezzina, incrocio Montegranaro, Sant’Elpidio a Mare. Prendo per quest’ultima. Sono alla periferia di Casette d’Ete. Svolto a destra verso la collina: Strada Osteria vecchia, 756. Eccolo: Giorgio Amaolo mi sta... Continue Reading →

VOCI DALLA PRIMA REPUBBLICA. Fausto Paci, il sindaco della “domenica” che avviò grandi opere a Porto San Giorgio

La sua casa di Porto San Giorgio è biblioteca, pinacoteca, museo,  galleria d’arte. Libri, riviste, giornali, li trovi sui tavoli, sedie, letti. Dappertutto. Alle pareti, quadri di Licini, Fontana, Sironi, Vedova, Trotti, e poi manifesti d’arte e, immancabile, Guglielmo Achille Cavellini, GAC, artista e collezionista d’arte. Paci, 94 anni, lucidissimo e simpaticissimo. È stato sindaco... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑