Le Terre della Dieta mediterranea. Si muovono i Comuni

Terra della Dieta mediterranea. Sarà questa la dicitura che campeggerà prossimamente sotto le insegne stradali del comune di Smerillo. Indicherà una municipalità che vuole mantenere, accrescere e far conoscere lo stile di vita che fu delle nostre comunità e che ha procurato, oltre ad uno stato di salute, la cosiddetta longevità attiva.

Anche i documenti comunali porteranno la stessa dicitura con accanto il logo della Dieta: il tempio greco a più colori la cui cuspide è formata dal termine moderazione.

Lo ha chiesto il sindaco di Smerillo, Antonio Vallesi, ai componenti del Laboratorio Piceno della Dieta mediterranea, capeggiati dal presidente Lando Siliquini, di ritorno dal successo di Legnano dove la delegazione marchigiana ha incontrato i Rotary lombardi.

La proposta è stata subito accettata. Sono due anni che il Laboratorio spinge perché i comuni dell’entroterra si fregino di tale titolo identificando così una porzione di territorio con un marchio considerato all’estero fortissimo e capace di richiamare moltitudini di turisti del food e del buon vivere.

dieta-logo

A luglio, Smerillo ospiterà un convegno ad hoc dove converranno tutti quei primi cittadini aperti all’iniziativa. È un ulteriore tassello dell’obiettivo più ampio portato avanti dal Laboratorio che da cinque anni sta lavorando con determinazione e caparbietà per riappropriarsi di una eredità dimenticata e farne nuovo volano di sviluppo economico.

L’impegno inizia ad essere premiato. Nelle settimane scorse il consiglio regionale ha approvato la legge sulla Dieta mediterranea che, ispirata dal Laboratorio, sottoscritta da otto comuni del fermano, è stata portata avanti da due consiglieri e un assessore regionali.

Una settimana fa i libri Dieta mediterranea. Il Tempio della Sibilla (autore Lando Siliquini) e La Dieta mediterranea a Montegiorgio (autore Mario Liberati) sono stati presentati (e donati) all’assemblea regionale. In uscita un volume di docenti universitari che, a partire dalla Dieta mediterranea, hanno studiato la Terra di Marca come luogo d’attrazione di nuovo turismo e nuovo sviluppo agro-alimentare.

dieta cantina
Una visita in cantina degli universitari dell’International Student Competition

Altri libri, come Alla mia Terra, Cammino la Terra di Marca, Parole di Pietra Parole di Carne, di Adolfo Leoni, senza dimenticare la rivista Il gusto della vita, e I racconti del piatto, Herbae et Orbi, di Roberto Ferretti, entrambi gli autori componenti il Laboratorio, vanno inquadrati nella stessa ottica di un racconto delle Marche sud a partire dal paesaggio, storia, tradizione e gastronomia. Rientra nell’ambito della Dieta mediterranea  anche l’esperienza di Marche in valigia, portata nel mondo da Roberto Ferretti.

Componenti del Laboratorio, grazie al programma Food-Biz Erasmus Plus, stanno girando l’Europa per raccontare la propria esperienza a realtà associative e università straniere.

A settembre, Torre di Palme, in occasione dei 60 anni del Seven Country Studies (lo studio mondiale da cui scaturì il termine Dieta mediterranea e consacrò Montegiorgio ed il fermano località dove le malattie cardio-circolatorie erano quasi del tutto assenti) ospiterà il primo Festival del Mediterraneo cui saranno invitati rappresentanti di Grecia e Croazia.

I primi di maggio di quest’anno, una carovana di universitari, docenti e tutor, provenienti da tredici università europee e statunitensi, ha percorso il fermano sulle tracce della Dieta mediterranea e del Genius loci postando sui social un migliaio di immagini del territorio e ricavandone tre milioni di visualizzazioni.

Un altro sviluppo si può!

di Adolfo Leoni, Il Resto del Carlino, mercoledì 6 giugno 2018

#DestinazioneMarche #Smerillo #MediterraneanDiet #DietaMediterranea #SevenCountriesStudy

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑