Vita da sindaco. Obiettivo ospedale e turismo… e poi me ne vado

Adolfo Marinangeli, 63 anni, ingegnere, sindaco di Amandola.

È martedì due ottobre: dove sta andando, sindaco, stamattina?

A Isernia, a vedere la progettazione finale del nuovo ospedale di Amandola.

Sono le ultimissime battute di tipo tecnico.

Ma quanto tempo occorrerà per vedere l’ospedale realizzato?

Abbiamo in pratica terminato il progetto, si sta ora valutando una sorta di cronoprogramma per le date di approvazione della parte tecnica. Tutto questo per andare alla gara di appalto prima di Natale 2018 e iniziare i lavori a primavera 2019.

Marinangeli A.
Il sindaco Adolfo Marinangeli

Previsione di fine lavori?

I tempi potrebbero variare tra i due e i tre anni.

Cosa conterrà l’ospedale?

Tutte le strutture che erano presenti al 24 di agosto del 2016, giorno della scossa sismica. Il presidente Ceriscioli su questo è stato chiaro. Quindi, elenco a memoria: da medicina a chirurgia, da dialisi a RSA, da radiologia ad analisi, ai vari ambulatori. Poi, ovviamente i servizi accessori, mensa, veterinaria, ecc.

Sarà un ospedale molto innovativo, di qualità.

La qualità la fanno i primari…

Assolutamente sì.

Qualche specialità legata al vostro ambiente montano?

Abbiamo voluto e riconfermato gli 80 posti letto. Intorno a questo ci sarà tutta la cura dell’anziano: servizi di base, ambulatori, medicina, lungodegenza sino alla RSA. Sottolineo gli abulatori specialistici. La cosa importante, anche grazie ad Asur ed Inrca che hanno fatto una convenzione, è la Telemedicina. La banda ultra larga, cui stiamo lavorando, arriverà prima del completamento dell’ospedale, sarà essenziale per la Telemedicina.

C’è ancora gran parte della popolazione contraria alle politiche del Parco dei Sibillini. Lei come lo vedo?

Non credo sia maggioranza. C’è sicuramente una importante fetta di popolazione ancora contraria. Secondo me il Parco è un punto importante per il turismo.

Abbiamo una dato raccolto dal nostro Ufficio turistico: in un report, il 70-75 per cento di chi è venuto, alla domanda come hanno conosciuto queste zone, rispondono: attraverso il Parco.

Efficace la promozione turistica che fa il parco?

Efficace è stata la costituzione del Parco dei Sibillini, la sua immagine. È un brand essenziale. La gente non parte per venire da noi tanto per fare. Arriva da noi perché siamo nel Parco e questo fornisce una garanzia di qualità della vita, ambiente, ecc.

Poi, arrivati, s’innamorano della nostra terra prché risponde esattamente alle attese.

Però la città dei Sibillini non la trova d’accordo. Lei se ne sta in un posizione defilata

È vero. Credo che possa essere un obiettivo per il futuro. Credo anche che ci si debba arrivare attraverso l’unione dei servizi da realizzare prima di subito. Occorre un lavoro congiunto tra più amministrazioni, centralizzare alcune attività così da aumentare la qualità. Poi, da lì va fatto un passo avanti. Vanno fatte le unioni delle funzioni. Questo sì. Importante mantenere la cultura di questi comuni. Ad Amandola stiamo festeggiando i 770 anni di Libero Comune. Nel 1248 tre castelli si mettono insieme e redigono il primo statuto comunale dell’area interna.

Collaborazione con i sindaci del circondario?

Stiamo facendo un buon lavoro, figlio di questo lavoro è l’ottenimento della quinta area interna. Sto pensando poi all’area naturalistica di san Ruffino, progetto portato avanti con Smerillo, Montefalcone, Monte San Martino, che prevede una ciclabile sino al Santuario della Madonna dell’Ambro.

Si ricandiderà a sindaco?

Penso proprio di no. Le mie soddisfazioni me le sono prese, prima in provincia ora da sindaco. Ora attacco le scarpette al chiodo.

Non ci credo

Ho sacrificato il mio lavoro e la mia famiglia. Molti mi hanno chiesto – anche il mio partito e la mia maggioranza – di rifarmi sotto: questa è già una soddisfazione. Ma penso proprio di no.

di Adolfo Leoni, Il Resto del Carlino, giovedì, 4 ottobre 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑