Vita da Sindaco. L’intensa giornata di Moira Canigola

Moira Canigola, dipendente pubblico, sindaco di Monte Urano e presidente della Provincia di Fermo.

Lei è sindaco e presidente di provincia. Giornate dure?

La mia giornata tipo inizia alle sei di mattina. Mi alzo, poi faccio una camminata di un’ora. Quindi, subito in comune sino a circa le 14. Nel pomeriggio tocca alla Provincia. È ovvio che non avviene sempre così. A volte mi reco in Provincia nella seconda parte della mattinata.

E la giornata di oggi com’è andata?

Oggi è rientrata nella giornata tipo. Sono in municipio a Monte Urano per poi recarmi a Fermo. Non è stata una mattinata problematica.

Canigola Moira
Il sindaco di Monte Urano, Canigola

Ce n’è di problematiche?

Ce n’è. A volte riguardano i servizi sociali: persone con problemi. Altre volte l’urbanistica.

Come se la passa il suo comune sotto un profilo lavorativo

La calzatura ha problemi. La crisi si è fa sentire. Gli imprenditori calzaturieri hanno cercato di differenziare. Debbo dire che, pur non essendo un paese turistico, sono nati anche dei B&B e degli agriturismo. La ditta Steca s’è impegnata nel settore del recupero. È nata anche un’impresa di allevamento degli struzzi.

C’è gente che viene a chiedere aiuto in municipio?

Sì. Cercano lavoro. Noi non possiamo fare granché se non da tramite: prendiamo i riferimenti, li inseriamo in una sorta di banca dati e quando veniamo a conoscenza di qualche azienda in cerca di manodopera cerchiamo di creare un collegamento.

Un punto di forza e uno di debolezza del suo comune?

Il punto di forza sono i cittadini. Sono positivi, non si spaventano davanti alle difficoltà. È una realtà abbastanza solidale, accogliente. Colgo una forte energia.

Sul fronte opposto, accusiamo il momento di difficoltà. Siamo come un pugile che ha preso un pugno ed è disorientato.

Per rialzarci dobbiamo mettere insieme tutta quella energia di cui parlavo prima.

Qualche suo collega denuncia un distacco tra le istituzioni e i giovani che non si coinvolgono. A Monte Urano come va?

I giovani da sempre non gradiscono essere presi all’interno di certi meccanismi. Amano l’autonomia. Da noi vedo belle associazioni, come la pro loco, costituite da giovani che con noi si confrontano. Non voglio dire che tutti i giovani partecipano nella stessa misura. Però, il rapporto è buono.

Un’opera che vorrebbe mettere subito in piedi?

Quella che vorrei vedere realizzata quanto prima è la nuova scuola. L’abbiamo finanziata con i fondi del terremoto. È in programma, quindi mi piacerebbe vederla realizzata prima della fine del mio mandato.

Si ricandiderà?

Sto valutando.

Collaborazione con i sindaci vicini?

Abbiamo un buon rapporto con i comuni di Monte Granaro, Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio e anche con Fermo.

Con Sant’Elpidio e PortoSsant’Elpidio la collaborazione è più stretta perché medesimo è l’Ambito sociale. Abbiamo ad esempio unito nella gestione i servizi sociali. Con il sindaco di Monte Granaro ci sentiamo per scambiarci esperienze.

Un tempo ci sono stati atti di microcriminalità a Monte Urano. Attualmente non si sente più nulla. Non se ne parla o non accadono?

Incrocio le dita: è un periodo tranquillo. Non è che nascondiamo certi fatti sotto al tappeto.

Bilancio?

Le risorse sono un problema, ma non solo quelle economiche. Anche quelle umane, che mancano. Ci sono stati dei blocchi nelle assunzioni, per cui non sono stati sostituiti i dipendenti andati in pensione. Un po’ si sente la mancanza di un numero adeguato di personale.

Ed ora un messaggio per i suoi cittadini, poi la mando a pranzo?

Sono onorata di aver fatto il sindaco e di aver amministrato questa cittadina piena di risorse e voglia di crescere. Sono sicura che questa comunità riserverà ottime sorprese. A tutti dico: lavoriamo insieme. E ce la faremo.

di Adolfo Leoni, Il Resto del Carlino, Giovedì 18 ottobre 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑