Civile Società. Dall’emporio sociale alle lezioni di cucina. Le attività della CRI di Fermo

Il 20 giugno verrà aperto a Fermo, in via Liguria, zona Santa Petronilla, il primo emporio sociale del territorio. L’iniziativa vede insieme la Croce Rossa Italiana di Fermo e i Servizi sociali del comune.

Vestiario, alimenti e giochi per bambini saranno a disposizione di quanti ne hanno bisogno. I richiedenti verranno muniti di una tessera particolare.

È uno dei servizi che la nuova Croce Rossa offre alla cittadinanza.

Nel 2014 la CRI è passata da ente pubblico ad associazione di promozione sociale.

A Fermo, dal 2016, è presieduta da Ludovica Lignite, 38 anni, insegnante.

Due gli ambiti di intervento: quello sanitario e quello sociale.

Partiamo dal secondo. La Lignite è molto soddisfatta del Corso di economia domestica avviato da dueanni a Lido Tre Archi presso il centro sociale. Ogni edizione prevede dieci lezioni indirizzate alle donne del popoloso e complesso quartiere. «Quest’anno – spiega la presidente – è stata numerosa la partecipazione di ragazze indiane».

Gli incontri hanno riguardato ambiti molto concreti come l’uso delle macchine per cucire (messe a disposizione dalla ditta Pugnaloni di Fermo), il comportamento ai fornelli (con lezioni tenute dagli insegnanti dell’Istituto Alberghiero di Porto Sant’Elpidio), il fare una spesa oculata e senza sprechi (con l’ausilio dell’associazione Famiglie numerose). Non sono stati tralasciati altri aspetti, come l’intervenire sui bambini che si sono procurati ferite o l’efficacia delle vaccinazioni.

L’obiettivo è quello di favorire sempre di più «l’autonomia personale» delle mamme accrescendo integrazione e conoscenza della cultura locale.

La Croce Rossa Italiana Comitato di Fermo ha sede in via Perosi, una laterale di viale Trento. Altre due delegazioni si trovano a Monte Rubbiano e a Grottazzolina. I soci complessivi sono circa duecento. I volontari debbono superare corsi di accesso e approfondimento con esame finale.

Sul fronte sanitario, c’è da dire che tra qualche settimana verrà installato in piazza del Popolo, angolo della biblioteca ragazzi, un defibrillatore «ad acceso pubblico». L’operazione rientra nel progetto Fermo Batticuore.

Un secondo defibrillatore ad accesso pubblico sarà installato nei pressi della Contrada Fiorenza che lo ha ottenuto dalla CRI in occasione dei 100 Giorni al Palio (manifestazione svoltasi il 5 maggio scorso in vista della Cavalcata dell’Assunta), avendo portato in piazza del Popolo il maggior numero di partecipanti al cosiddetto mass training.

La CRI fermana punta molto sulla scuola. Lo scorso anno sono stati diversi gli incontri con gli studenti dell’ultimo anno in tema di primo soccorso.

Sempre in campo sanitario, l’Associazione effettua trasporti per quanti sono sottoposti a dialisi o hanno bisogno di visite mediche. Non vengono invece effettuati interventi di 118. «A Fermo – dice la Lignite – esiste già la Croce Verde che dà un ottimo servizio».

I prossimi impegni riguarderanno la presenza dei volontari alla manifestazione delle Frecce tricolori a San Benedetto del Tronto il sette e otto giugno, e quella al pellegrinaggio Macerata-Loreto nella notte tra l’otto e il nove giugno. In questo caso, come da anni, la CRI fermana allestirà lungo il percorso una tenda pneumatica con postazione medica avanzata.

A coadiuvare la Lignite c’è un consiglio direttivo formato da Federica Vallati, Marco Ercoli, Nazzario Nardoni e Miriana Guipini.

Civile società! Appunto.

di Adolfo Leoni, Il Resto del Carlino, Mercoledì, 29 maggio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑