Minori… per modo di dire. Il mare, e non solo, di Mariella

I capelli sono di un coloro tra il blu ed il verde. Petrolio? Gli somiglia. Anche il trucco agli occhi ha la stessa tonalità. Incontro Mariella Brillantini presso il Caffè Mirò di Lido di Fermo. Il nome del locale ha un tocco di francese.

Di Mariella pittrice mi aveva colpito un quadro realizzato in occasione del San Martino d’Oro a Fermo. Due calici su una botte e una bottiglia di vino rosso con vigneto dietro. Mi erano piaciuti. Ho voluto conoscere l’artista che al suo attivo conta 101 quadri, la maggior parte in acrilico, il resto in acquarello ed olio.

Ma inizierei da capo. Da quando, piccola e all’asilo, sedeva dietro ad una amichetta e le componeva la treccia. O da quando, un tantino più grande, tagliava i capelli alle bambole proprie e della sorella. Sì, perché Mariella nasce parrucchiera. A 19 anni, il primo salone, a Fermo. Poi, a Porto San Giorgio, sempre con suo marito Giuseppe Marozzini. Forse, sarebbe meglio chiamarla acconciatrice perché Mariella ha una manualità accentuata mista ad un estro notevole. Alla pittura vera e propria arriva molto più tardi. Prima, nei ritagli di tempo, pitturava scatole con applicazioni floreali, realizzava centri-tavola e ghirlande, assemblava legni tagliati da un falegname, decorava agendine e dipingeva buste nelle quali le sue clienti deponevano gli acquisti fatti nel salone di bellezza. Del disegno è sempre stata appassionata. Poi, la svolta: cinque anni fa.

Autoritratto

Alcune ragazze le chiedono di proporre un allestimento per una parete dello chalet Il Grillo. Mariella medita e alla fine dipinge un quadro, con il mare a soggetto. Ci sono barche nel profondo blu dell’acqua e un faro, e gabbiani in volo, e stelle marine sulla sabbia. L’opera piace ai proprietari e piace a lei. La strada è segnata.

Il mare torna nella maggioranza dei suoi lavori. Lo ama visceralmente. A volte è tempestoso, a volte tranquillo, come i suoi stati d’animo. Le barche hanno quelle stesse vele che lei nota portando a passeggio i quattro cani che possiede. Ma non solo mare. L’ultimo quadro, ricco di colori accesi e autunnali, coglie un sentiero di Smerillo. Predomina il marrone caldo di alberi e foglie. La natura la stimola. Ma la stimolano anche i fiori e gli animali. Prende spunto dai paesaggi che scorge, che immortala in foto, e che reinterpreta ai pennelli. Diversi sono i quadri con i fuochi d’artificio sangiorgesi visti dalla spiaggia. Mariella un laboratorio non ce l’ha. Dipinge in un angolo della sua cucina. Attrezzerà una soffitta. Un passo alla volta. Intanto, si confronta. Chiede consigli ad artisti come Ciro Staiano e Gabriele Camilli. È curiosa, intende avvicinarsi ai grandi dell’arte. Visita mostre importanti come il Museo d’Orsay a Parigi. Scruta gli Impressionisti e se ne innamora. Forse quella è la sua strada. Animo artistico, tre anni fa prendeva lezioni di violino. Una neurite vestibolare l’ha bloccata.

La pittrice Mariella Brillantini

In questi giorni sta finendo l’autoritratto. Su di lei ha messo gli occhi il gruppo Multiarte. Intanto Mariella ha preso contatti con un gallerista di via Margutta a Roma e, dato che era lì, come non dipingere uno dei ponti più famosi della Capitale?

Diverse già le mostre all’attivo: da Porto San Giorgio a Fermo, a Monte Urano, a Torre di Palme, sino a Montecosaro dove, a luglio scorso, è stata premiata. Settanta erano i concorrenti.

Scorriamo insieme le immagini dei dipinti. Ne ha già venduti diversi, come la campagna di Monte San Martino con olivi e alberi blu. Chi se ne intende ha detto che ha un non so che di Giuseppe Pende. Lei si schernisce. «Ho tanto da imparare». E si mette in discussione, da sportiva, come quando praticava atletica, nuoto e danza artistica.

Adolfo Leoni, Il Resto del Carlino, sabato 14 dicembre 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑