Minori… per modo di dire. Il fermano che tradusse in latino la Divina Commedia. La prima traduzione che fece conoscere il Divin poeta nel mondo

Dante Alighieri non amava il dialetto delle nostre terre. Lo aveva ascoltato dinanzi alle rovine di Urbisaglia e forse, ma questa è solo un'ipotesi, viaggiando fino a Fermo. Però, scriveva il prof. Febo Allevi, «egli non si comporta con il vernacolo marchigiano come con il reggiano, il genovese, il romano, il ferrarese» cui nega ogni... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑