L’Amore infinito di Elisa Cochetti. Che scrive e “butta via”. E vince

I suoi grandi occhi marroni sono colmi di stupore. Quello stupore che, altrimenti, sta scomparendo nel mondo, surrogato da indifferenza e distacco. Guardo Elisa Cochetti ed emerge dai ricordi il vecchio film spagnolo Marcellino pane e vino del regista Ladislao Vajda, dove Marcellino guardava stupito un enorme crocefisso confinato in soffitta, con un Gesù che... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑